Il Barcellona con 430 milioni di debiti I soci portano l’ex presidente in tribunale

Senza categoria aprile 2, 2019 No Comments

Il Barcellona con 430 milioni di debiti I soci portano l’ex presidente in tribunale

La Maremma è il luogo ideale per trascorrere una vacanza rilassante e a contatto con la natura. Le bellezze dei colli del Fiora e delle colline metallifere. Le verdi pendici del Monte Amiata. Le Colline metallifere. Le zone pianeggianti e le lagune costiere come il Padule di Castiglione della Pescaia e le Lagune di Orbetello e di Burano. Ma Maremma è anche mare con uno dei tratti di costa più belli d’Italia. Da Follonica e Punta Ala fino all’Argentario e Capalbio passando per le Isole dell’Arcipelago Toscano: Giglio e Giannutri.

Maremma è natura icontaminata: Il Parco dell’Uccellina è il suo emblema, ma non è il solo fiore all’occhiello di questa terra. Il Parco dell’Arcipelago Toscano con la riserva marina dell’Isola di Giannutri sono un paradiso per i sub e qui si trovano anche le storiche riserve del WWF di Burano e Giannellae il parco dell’Amiata.

Maremma è storia. Dai resti etruschi di Roselle (Grosseto) alla città romana di Cosa (Orbetello).

Bellissimi sono tra gli altri i centri medievali di Massa Marittima, Scansano e Pitigliano e di pari rilievo le Fortificazioni Spagnole dello Stato dei Presidi ad Orbetello e Monte Argentario.

Maremma è cultura. Con le tradizioni contadine e marinare ancora oggi alla base del sentire delle genti che abiatano questa terra. Tradizioni che si possono ben individuare in una cucina semplice e genuina che va dai piatti contadini come l’acquacotta, la panzanella, la zuppa di funghi o il cinghiale alla cacciatora fino alle zuppe di pesce o di croistacei specialità dei porti della costa. Il tutto viene sempre accompagnato da vini rinomati come il Morellino di Sorano (Rosso) o L’Ansonaco bianco prodotto lungo le coste della Maremma e qui introdotto dai Romani.